IT Novi: Porta vince, Armenia è seconda

Con uno strepitoso 79 (20-20-19-20), Paolo Porta pone il sigillo sulla 14^ Edizione del Trofeo Internazionale Città di Novi Ligure. Omar Sessa e Luisa Armenia sul secondo gradino del podio nelle rispettive categorie (Elite Uomini ed Elite Donne).

Paolo Porta vincitore assoluto 14^ Edizione Trofeo Internazionale Novi Ligure

Paolo Porta vincitore Assoluto

Una gara perfetta, quella di Paolo Porta, per festeggiare in modo perfetto la medaglia d’Argento recentemente conquistata ai Campionati Europei di Predazzo. L’atleta novese ha tenuto dall’inizio alla fine la testa della competizione, e con un punteggio straordinario (79 su quattro percorsi) ha vinto nella propria categoria ma soprattutto come Assoluto, aggiudicandosi ancora una volta il Trofeo “Infinite Cup”.

Dietro di lui, secondo nella categoria Elite Uomini (dopo spareggio con Riccardo Simonetta del GSP Vergiate), un ottimo Omar Sessa, che ha chiuso con 89 colpi (terzo assoluto). Emanuele Prestinari si è piazzato al decimo posto.
Da segnalare, subito a ridosso dei primi dieci, la prestazione di Erik Sessa (98 colpi in totale su quattro percorsi).

Nell‘individuale Donne, Luisa Armenia, con una gara in crescendo e grintosa, ed un 22 nel giro finale che le ha consentito di agguantare il 101 di Antonella Flamini (MC Aponense) ed uno spareggio vittorioso, è salita sul secondo gradino del podio (terza assoluta), alle spalle di Anna Bandera (GSP Cusano Milanino).

Molto combattuta la gara a squadre, vinta, di un colpo, dalla compagine del GSP Vergiate. La formazione del MGC Novi Ligure 1 (Porta Paolo, Porta Piero, Prestinari Emanuele, Sessa Omar), dopo spareggio, è arrivata terza, dietro il MC Monza.

Salvatore D’Amico, con 95 colpi, si è dovuto accontentare di un sesto posto in categoria Senior e di un bel terzo posto nella competizione per team di tre giocatori misti e sorteggiati, assieme a Mauro Milanese (MC Aponense) e Luciano Passera (MC Lozza).

Link rassegna stampa: “Il Minigolf Club Novi domina anche la gara casalinga

11 settembre, 2018

Tag: