Finale Master 2017: Paolo Porta sul podio

Paolo Porta e Luisa Armenia brillanti prestazioni alla Finale Master 2018 di Canegrate: terzo e quinto posto

Brillanti prestazioni dei giocatori del MGC Novi Ligure alla 35^ Edizione della Finale Master, svoltasi sull’impianto di miniaturgolf di Canegrate: Paolo Porta sale sul terzo gradino del podio, concludendo con una prestazione da record; Luisa Armenia chiude al quinto posto, dopo aver perso il match-play dei quarti di finale giocando 17 piste in 24 colpi.

Si è svolta, Sabato 7 e Domenica 8 Aprile 2018, la 35^ Edizione della finale Master. La competizione è stata ospitata sull’impegnativa specialità 2 (miniaturgolf) dell’impianto di Canegrate (MI).

Risultati prima giornata: 5 giocatori novesi su 7 qualificati per la finale “match-play”

Al termine della prima giornata di gara, 5 atleti su 7 del Miniaturgolf Club Novi Ligure si qualificavano per la finale “match-play”:

  • tra le donne, Luisa Armenia, con un ottimo terzo posto e 106 colpi in quattro giri (media 26,5); e, dopo spareggi, agguantando la settima posizione, Tiziana Chiaravalli
  • tra gli uomini, Paolo Porta (terzo con 93 colpi) ed Emanuele Prestinari (quarto con 95 colpi), che accedevano drettamente agli ottavi di finaleSalvatore D’Amico, chiudendo in 22^ posizione (con 106 colpi) riusciva ad entrare nel turno di ripescaggio.

Risultati seconda ed ultima giornata: Paolo Porta sul podio e Luisa Armenia quinta classificata

Purtroppo Emanuele Prestinari, agli ottavi, è stato sconfitto da un Luca Picciali (MC I Basilischi) in giornata di grazia (Picciali ha poi vinto il titolo maschile Master 2018).

Al termine della finale “match-play” di Domenica 8 Aprile, la corsa di Paolo Porta verso il titolo si è fermata soltanto in semifinale, persa alla seconda pista di spareggio dopo un incontro di altissimo livello con Lorenzo Levis (GSP Vergiate). Ma grandissima è stata comunque la soddisfazione del terzo posto, ottenuto vincendo con un percorso netto di 15 assi sulle 15 piste giocate!

Ottima, tra le donne, è stata anche la prova di Luisa Armenia che, giocando molto bene (24 colpi nelle 17 piste affrontate), dopo essere stata sconfitta ai quarti di finale da Silvia Bandera (atleta del GSP Cusano Milanino arrivata poi seconda, ad un passo dal titolo), ha chiuso con un prestigioso quinto posto finale.

Link ai risultati: clicca qui.

9 aprile, 2018

Tag: